Alba Rohrwacher

Alba Rohrwacher

Fiorentina di nascita, Alba Rohrwacher debutta nel cinema nel 2004 con Carlo Mazzacurati ne L’amore ritrovato. Il 2007 rappresenta nella sua carriera un anno di svolta, con Giorni e nuvole di Silvio Soldini, per cui vince il David di Donatello come migliore attrice non protagonista, e con Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti. Nel 2008 partecipa alla Mostra di Venezia, coprotagonista di Il papà di Giovanna di Pupi Avati. Ha lavorato con Saverio Costanzo ne La solitudine dei numeri primi (Nastro d’argento 2011, migliore attrice) e con Marco Bellocchio in Bella addormentata (2011). Nel 2014 collabora per la prima volta con la sorella, la regista Alice Rohrwacher in Le meraviglie e recita in inglese in Hungry Hearts (Globo D'oro, Coppa Volpi, Premio Anna Magnani). I suoi ultimi film sono Vergine giurata (2015) di Laura Bispuri, Il racconto dei racconti (2015) di Matteo Garrone, Il sogno di Francesco (2016),  La meccanica delle ombre (2016) di Thomas Kruithof e I fantasmi d'Ismael (2017) di Arnaud Desplechin. Durante questo periodo anche Paolo Genovese la sceglie insieme a Mastrandrea e Giallini per due commedie drammatiche di successo Perfetti sconosciuti (2016) e The Place (2017). Nel 2018 è la voce narrante nella prima stagione della serie di successo L'amica geniale in onda su Rai 1.

Alba Rohrwacher

Audiolibri letti da Alba Rohrwacher

Racconti dell’alloggio segreto
L’eleganza del riccio
Il buio oltre la siepe
L'eleganza del riccio GOLD
Signorina Else
Jane Eyre
Il buio oltre la siepe 2018
Novelle fatte a macchina
Divorare il cielo

video