Anton Pavlovič Čechov

Anton Pavlovič Čechov

Scrittore e drammaturgo, crebbe in una famiglia economicamente disagiata, si laureò in medicina nel 1884 ed esercitò solo saltuariamente la professione di medico, dedicandosi esclusivamente alla letteratura. Nel 1890 attraverso la Siberia raggiunse l'isola di Sachalin, sede di una colonia penale, e sull edisumane condizioni di vita dei forzati scrisse un libro inchiesta. Minato dalla tubercolosi, passò vari anni in una piccola tenuta nei pressi di Mosca, cercando di migliorare le condizioni di vita dei contadini. Conobbe Tolstoj, cui rimase legato da amicizia tutta la vita. Morì in una località della Foresta Nera, dove si era recato per motivi di salute, assistito dalla moglie, a soli quarantaquatto anni. Tra i suoi racconti più celebri, La corsia n.6, La signora col cagnolino e Il duello. Tra i capolavori del suo teatro, Zio Vanja, Le tre sorelle e Il giardino dei ciliegi.

Anton Pavlovič Čechov